venerdì, 19 dicembre 2014 04:11:15

PRIMA PERSONA RACCONTA S.STEFANO DI SESSANIO E L’ALBERGO DIFFUSO

lunedì, 16 luglio 2012

L’AQUILA - Un viaggio itinerante, alla ricerca di piccole grandi storie da raccontare. Parte il 15 luglio ItaliaViva, il progetto di Prima Persona volto a far luce su alcune delle esperienze umane, sociali e imprenditoriali più significative del Paese. Il 16 luglio è a Santo Stefano di Sessanio, L’Aquila, per raccontare il progetto di riqualificazione del paese che ha dato vita in Italia alla prima forma di “albergo diffuso”.

Il percorso coinvolge soggetti di diversa natura, ma accomunati dallo stesso spirito: individui tenaci e coraggiosi, enti pubblici virtuosi e aziende di successo. L’associazione, voluta da Gianni Pittella, cede la parola agli attori di un cambiamento già in atto, del quale ognuno può essere protagonista.

Il viaggio di Prima Persona inizia in Umbria. Il tragitto continua attraverso la gran parte delle regioni italiane, dalla Sicilia al Piemonte, dalla Puglia alla Lombardia. Gli eventi in programma vedranno la partecipazione di associazioni di categoria, organizzazioni del Terzo Settore, esponenti istituzionali e altri soggetti legati ai territori e alle dinamiche affrontate, per individuare insieme nuove modalità di azione.

Obiettivo prioritario del viaggio è stimolare il confronto, dando voce a chi ha già si impegna per se stesso e per il proprio Paese, e trarre indicazioni di pratiche utili da trasferire anche sul piano politico. Le differenti voci si raccolgono in un unico coro, portatore di un messaggio di fiducia e speranza. ItaliaViva nasce per mostrare come l’azione concreta e la sperimentazione di nuove soluzioni sia la chiave per reagire a condizioni sociali ed economiche sfavorevoli.

Lotta per la legalità, sviluppo sostenibile, creatività e innovazione, nuovi percorsi partecipativi, solidarietà sociale: sono queste solo alcune delle tematiche affrontate attraverso il racconto delle singole esperienze. Storie di successo, in cui potersi identificare o da cui trarre spunto di riflessione. Gli incontri sono a partecipazione libera e si chiuderanno il 28 luglio.

Un’iniziativa in linea con l’identità dell’associazione, impegnata per il rinnovamento della scena pubblica nazionale. In risposta a un contesto sociale ed economico in costante evoluzione, Prima Persona sostiene la valorizzazione dei territori e la partecipazione diretta dei cittadini, veri artefici del futuro del Paese. ItaliaViva rafforza tale obiettivo, favorendo la costruzione di una rete del valore, a cui tutti hanno la possibilità di prendere parte.

Per seguire l’iniziativa:

www.primapersona.eu/italiaviva

Altri servizi video

X