venerdì, 31 ottobre 2014 14:16:13

PARTONO I SALDI MA SI FA SENTIRE “L’EFFETTO IMU”

sabato, 07 luglio 2012

L’AQUILA - Saldi al via oggi in tutte le principali citta’ italiane ma con l’incubo della crisi. Secondo il Codacons saranno “un vero e proprio flop, e si registrera’ una flessione delle vendite del 20% rispetto allo scorso anno, con punte del 30% in alcune citta’”.

La spesa procapite nel periodo di sconti - calcola il Codacons - non superera’ gli 80 euro. “Il dato e’ particolarmente negativo - spiega il Presidente Carlo Rienzi - considerato che gia’ lo scorso anno si era registrato un crollo degli acquisti del 15%.

Ad influire sul calo degli acquisti sara’ soprattutto “l’effetto Imu”, le tasse e i balzelli introdotti dal Governo, la crisi ancora in corso e la scarsa fiducia degli italiani nel futuro economico nel nostro paese”.  Piu’ ottimista Roberto Manzoni, presidente della Fismo-Confesercenti.

“E’ una grande occasione per tutti - sottolinea - per i consumatori che troveranno prodotti di qualita’ con sconti superiori agli anni passati, fino ad andare oltre il 50%, ed un maggiore assortimento, e per le imprese dopo il pesante calo di mercato, attorno al 20%, che si e’ aggiunto all’aggravio dei costi e delle mazzate fiscali a cominciare dall’Imu”.

Si aprono dunque buone opportunita’ che possono essere colte dalle famiglie pur nelle difficolta’ della situazione economica. “Brandire la leva fiscale come si e’ fatto fino ad ora su famiglie ed imprese afferma Manzoni - ha finito per esser il migliore aiuto alla prosecuzione della crisi”.

Altri servizi video

X