mercoledì, 16 aprile 2014 15:08:55

ABITAZIONE ‘E’ A FUOCO, SI IPOTIZZA UN ATTENTATO. LA CASA ERA DA ABBATTERE

venerdì, 15 giugno 2012

L’AQUILA - Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio attuati dalla Questura di L’Aquila, nella giornata del 14 Giugno 2012, alle 4:40 circa, due equipaggi della Squadra Volante sono intervenuti in Via Giovanni di Vincenzo in ausilio a personale dei Vigili del Fuoco, intenti a domare un incendio che si era sviluppato all’interno dei primi piani di un complesso residenziale.

Il palazzo, che è classificato E e che sarebbe stato presto abbattuto, era avvolto dalle fiamme che interessavano i primi due piani dello stabile.
Non è stato agevole per il personale intervenuto riuscire a domare i diversi focolai in quanto l’area interessata dall’incendio era molto vasta.

Subito dopo interveniva sul posto una seconda squadra di Vigili del Fuoco che iniziava a spegnere l’incendio che si era propagato nei garage e al primo piano. L’attività di spegnimento comportava l’innalzarsi di una colonna di fumo acre che non permetteva di avvicinarsi alla struttura, se non con l’ausilio di bombole d’ossigeno.

I Vigili del Fuoco dopo aver sedato le fiamme, alle ore 6:30 circa, entravano nello stabile ed effettuavano un’attenta ricognizione dello stesso verificando che nessuno fosse rimasto coinvolto nell’incendio.
Inoltre, da un primo accertamento condotto sullo stabile di Via Giovanni di Vincenzo, può presumibilmente inferirsi la natura dolosa dell’incendio.

Sono tuttora in corso accertamenti per chiarire le cause e gli eventuali autori.

Altri servizi video

X