venerdì, 26 maggio 2017 09:35:40

LAVORO,APRE A L’AQUILA POLO DI FORMAZIONE  INAUGURAZIONE CON DI PANGRAZIO E SCLOCCO

martedì, 02 maggio 2017

L’AQUILA - Oltre 1000 giovani formati con un riscontro occupazionale dell’80 per cento e 300 imprese artigiane nate a seguito dei percorsi formativi seguiti. Una storia solida quella del Centro di Formazione Professionale Informa school, attivo in Abruzzo dal 2004 che oggi, alla presenza dell’assessore regionale Marinella Sclocco e del presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio, ha inaugurato ufficialmente la nuova sede a L’Aquila in viale della Croce Rossa 237.

Perché L’Aquila? ”Da una parte per essere un concreto supporto allo sviluppo di una città ancora sofferente e dall’altra per diventare un punto fermo per tutti i giovani che per formarsi, negli ultimi tempi, erano costretti a spostarsi in altre città abruzzesi con non poche difficoltà, rischi e spese aggiuntive” come spiega la Direttrice della scuola, Antonietta Verzilli. “L’obiettivo della formazione professionale è quello di proporre dei percorsi che possano facilitare l’acceso dei giovani al mondo del lavoro” e di organizzare iniziative di work experiences e di potenziamento formativo che permettono agli allievi di sperimentare la formazione direttamente in un ambiente lavorativo.

Per questo, il nuovo Centro di Formazione ha un impegno costante con il Comitato Tecnico Scientifico composto da docenti senior, professionisti esperti, aziende leader di settore e dirigenti della scuola per gestire la progettazione e il monitoraggio delle iniziative e delle attività formative ed esperienziali.  Il Comitato ha promosso nel passato la partecipazione di alcune allieve a manifestazioni di importanza nazionale e regionale come Miss Grand Prix, Miss Italia, Miss Italia nel mondo. Hanno avuto contratti con case cinematografiche e compagnie teatrali “Per esempio aggiunge la Direttrice -  una nelle nostre allieve è stata quest’anno truccatrice ufficiale alla biennale del Cinema di Venezia e al Festival di San Remo”.

 Cosa c’è nel futuro della scuola? In programmazione abbiamo – conclude Antonietta Verzilli - la partecipazione delle nostre allieve, come make-up artist, alla manifestazione “100 anni di moda” che si terrà a L’Aquila il prossimo 28 maggio; La III edizione della giornata formativa gratuita sulla disostruzione infantile delle vie aeree, organizzata con l’associazione 2manixlavita;  La partecipazione al progetto ERASMUS per permettere ai nostri allievi di fare un’esperienza formativa o lavorativa all’estero; La realizzazione di un Seminario formativo di Estetica Oncologica che stiamo organizzando con un’equipe di medici con i quali abbiamo già realizzato un convengo finalizzato a promuovere ed incentivare la sinergia professionale tra l’Estetista ed i Medici Estetici;  La progettazione di un percorso formativo intitolato Giornalista 2.0 finalizzato a creare delle figure professionali che troveranno collazione nel mondo lavorativo della comunicazione con competenze, grafiche, fotografiche, videografiche e servizi comunicativi on-line.

Soddisfazione per la nuova apertura aquilana è stata espressa dall’assessore regionale Marinella Sclocco: “La Direttrice venne nel mio ufficio tre anni fa con un sogno e una sfida: il sogno oggi è diventato realtà. Qui non si imparano solo competenze tecniche ma si apprende anche come diventare bravi professionisti e bravi imprenditori, doti sempre più richieste in un mercato del lavoro improntato sempre di più alla flessibilità e all’apprendimento continuo”.  

Il Saluto del Consiglio regionale è stato portato dal Presidente Giuseppe Di Pangrazio che ha parlato di come sia sempre difficile trovare un posto di lavoro. “La disoccupazione aumenta sempre di più e il raggio di sole è dato proprio dal lavoro autonomo e l’autoimprenditorialità. L’Aquila e l’Abruzzo hanno bisogno di centri di formazione come questo, la cui attività va proprio in questa direzione”.

 

 

 

 

Altri servizi video

X