venerdì, 24 marzo 2017 22:59:55

ASL L’AQUILA, SALE LA QUOTA DEI REFERTI ON LINE STOP SOSTE PROLUNGATE PER RITIRO

mercoledì, 30 novembre 2016

L’AQUILA – Il ritiro on line dei referti del laboratorio analisi dell’ospedale di L’Aquila, nel giro di un anno, è salito dal 30 al 49%: ciò significa che ne beneficia un utente su due. Un fatto importante, che semplifica di molto la comunicazione delle risposte degli esami, tenendo conto che il laboratorio analisi del San Salvatore effettua in un anno circa 2 milioni e 500.000 test, il numero più alto della provincia di L’Aquila. Dall’autunno del 2015 a ottobre di quest’anno la quota di utenti che acquisisce i referti on line, stampandoli dal computer di casa tramite una password, è aumentata di quasi il 20%. “Il nostro intento”, dichiara il Manager della Asl, Rinaldo Tordera, “è semplificare al massimo le prestazioni e agevolare l’accesso ai servizi. Riuscire a consegnare in Rete quasi la metà di referti complessivi è un risultato importante che contribuisce ad abbattere le distanze fisiche, soprattutto per i pazienti più fragili”. Peraltro, nell’ottica della progressiva semplificazione delle prestazioni, da un mese il laboratorio analisi, diretto dalla dr.ssa dr.ssa Simonetta Santini, ha avviato un nuova modalità che rende molto più semplice ritirare il referto degli esami necessari per adeguare costantemente la terapia anticoagulante orale (Tao). Con questa nuova modalità di recapito il paziente fa il prelievo al mattino e poi, senza tornare in ospedale o aspettare alcune ore per il ritiro, trova la risposta a casa nella propria posta elettronica. La nuova forma di recapito del referto, avviata peraltro anche in altri ospedali della Asl con un crescente consenso, all’Aquila ha già fatto registrare, nel giro di 30 giorni, un’alta adesione di utenti. In questo modo, a richiesta dell’utente, si evitano disagi e soste improduttive in ospedale in quanto non è più necessario tornare in laboratorio analisi due volte (prima per il prelievo e poi per il ritiro) nel giro di poche ore. Questo tipo di esami relativi alla Tao, che possono ora essere inviati all’utente sulla posta elettronica, riguardano persone affette da malattie cardiache, diabete, ictus pregressi e altre patologie. All’Aquila attualmente sono oltre 800 i pazienti, con terapie Tao, seguiti dal laboratorio analisi. Il costante miglioramento nella consegna dei referti degli esami è ancora più importante se si considera che una quota di pazienti, per test antiepilettici, di infettivologia, biologia molecolare e altri di approfondimento, proviene da fuori provincia e Regione (Rieti). Il laboratorio analisi del San Salvatore, tra l’altro, si mantiene da anni su ottimi standard di prestazione come testimonia la conferma, anche quest’anno, e ininterrottamente dal 2011, della certificazione di qualità UNI EN ISO 9001:2008 .

Altri servizi video

X