lunedì, 17 dicembre 2018 19:20:01

SESSANTUNO PROGETTI APPROVATI GRAZIE AI PIT DELLA PROVINCIA DELL’AQUILA

martedì, 02 giugno 2015

L’AQUILA - Sono 61 i progetti ammessi a finanziamento, inseriti nella graduatoria dei PIT (Progetti Integrati Territoriali) dedicati a innovazione tecnologica, di processo e dell’organizzazione dei servizi delle piccole e medie imprese operanti sul territorio provinciale aquilano. I finanziamenti concessi fanno riferimento al fondo europeo POR FESR Abruzzo 2007 – 2013.
“Sebbene il momento sia complicato – spiega il presidente della Provincia dell’Aquila, Antonio De Crescentiis – e le imprese sperimentino quotidianamente la fatica di rimanere a galla, abbiamo verificato slancio, progettualità e capacità di espressione vincenti. E’ fondamentale che le nostre aziende, medie e piccole, siano incentivate, informate e guidate sulle opportunità derivanti dai finanziamenti pubblici. Grazie ai PIT contribuiamo al sostegno delle loro idee e le facciamo correre”. L’avviso provinciale, pubblicato lo scorso marzo, prevedeva la concessione di aiuti per incrementare in modo significativo il livello competitivo delle imprese mediante la “ristrutturazione, razionalizzazione, ammodernamento di un impianto o di un processo produttivo”. Di circa 1 milione e 600mila euro la dotazione finanziaria prevista. Su 111 richieste di finanziamento, di cui 48 per l’ambito dell’Aquila, 34 per l’ambito di Avezzano, e 29 per quello di Sulmona–Alto Sangro, 61 sono state ritenute ammissibili e finanziabili per un investimento complessivo sul territorio pari a 4.056.521,35 di euro (1.609.413,47 euro di contribuzione pubblica e 2.447.107,88 euro a titolo di finanziamento privato). Diciotto i progetti finanziati per l’ambito Marsicano, 20 per l’Aquilano e 23 per l’area Sulmona-Alto Sangro.
“L’esempio con cui gli uffici della Provincia dell’Aquila, in tempi record, hanno gestito l’istruttoria e la valutazione dei progetti, rimette al centro la questione della ristrutturazione di questo ente intermedio.
“Le Province - prosegue De Crescentiis - continuano a svolgere un ruolo attivo ed energizzante. Quello dei PIT è un chiaro esempio di come questi enti, nonostante il complicato processo di razionalizzazione in cui sono coinvolti, svolgano ancora compiti di rilievo nel governo dell’area vasta, anche in termini di velocità ed efficacia degli interventi. Ci stiamo attivando con la Regione, intanto, per avere ulteriori risorse e soddisfare interamente le richieste del territorio”.
Le graduatorie saranno pubblicate sul sito della Provincia dell’Aquila (www.provincia.laquila.it), sull’Albo Pretorio dell’Ente e sul Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo. Ai beneficiari sarà data formale comunicazione attraverso PEC (Posta Elettronica Certificata).

Altri servizi video

X